Bishkek: Museo di Storia, di Arte e Museo Frunze

Bishkek: Museo di Storia, di Arte e Museo Frunze

Museo della Storia

Orario: da martedì a domenica, ore 10.00-15.00

Indirizzo

Museo di Storia, esterno, Bishkek
Museo di Storia, esterno, Bishkek

In quello che era il Museo Lenin si trova al pian terreno la Storia naturale e la Storia politica fino all’epoca sovietica. Come da propaganda comunista, un murales rappresenta un matrimonio popolato da diverse nazionalità ed etnie che si trovavano all’interno dell’URRS. Una staua di Lenin è raffigurata mentre guida le masse.

Per la parte di storia naturale, si trovano reperti dell’Età del Bronzo tra il V e il I secolo a.C. come utensili, armi e monili dei popoli che risiedevano nella Valle del fiume Chuy, al confine col Kakakhstan, da dove provengono anche manufatti d’oro insieme a petroglifici della stessa regione. Dal popolo turco sono presenti pitre, ceramiche, monete e oggetti di metallo.

Nella sala etnografica, troviamo opere datate tra il XVIII e il XIX secolo, monili e articoli della vita di tutti i giorni in diversi materiali come cuoio, pelle o legno, tappeti, strumenti musicali. I gioielli d’argento e i costumi tradizionali sono i pezze forte della collezione.

Museo d’Arte Gapar Aitiev

Orario: da martedì a domenica, dalle 9.00 alle 17.00

Indirizzo

Museo d’Arte a Bishkek, esterno
Museo d’Arte a Bishkek, esterno

La mia stella ultimamente non mi segue quando decido di visitare Musei, qui in Asia centrale; così mi sono ritrovata l’entrata chiusa, quando ero certa dell’apertura della Pinacoteca. Come il Museo d’Arte di Almaty, si possono ritrovare opere tipiche della cultura locale, oltre a collezioni russe di epoca sovietica, riproduzioni di classici greci ed egiziani e una collezione di Theodor Herzen sull’eroe epico kirghiso, Manas.

In puro stile razionalista sovietico, l’edificio, costruito nel 1974, sorge ai margini di Oak Park.

Fonte

Museo di Frunze

Orario: da martedì a venerdì, ore 9.00 – 17.00, sabato e domenica, ore 9.00 – 16.00

Indirizzo

Il museo è concentrato sulla vita e sulle conquiste dell’eroe bolscevico Michail Frunze, con una ricostruzione di quella che doveva essere la sua casa natale. Vi è anche una mostra sull’epoca sovietica del Kirghizistan con pezzi storici.

Michail Frunze è nato a Bishkek nel 1885. Nel 1917 comandava le guardie rosse che conquistarono il Cremlino occupato dai controrivoluzionari. Nel periodo della guerra civile, combatté nell’Asia centrale e ne diventò il ministro dell’esercito e della marina. Con la morte di Lenin, Frunze era uno dei candidati alla sua successione; tuttavia, a seguito di un intervento allo stomaco, morì in circostanze misteriose nel 1925. I forti sospetti, causati anche dalla morte in un incidente stradale dell’autista di Frunze, portarono a un’inchiesta ufficiale; tuttavia tutti i medici dell’operazione morirono in circostanze sospette.

Il mandante della fine di Frunze era ovviamente Stalin, che usava prima eliminare l’avversario per farne poi un eroe; come fece in questo caso, dedicandoli un’intera città. 

Per consigli su Osh Bazar, clicca qui.

Fonte

Un pensiero riguardo “Bishkek: Museo di Storia, di Arte e Museo Frunze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *