Ricetta per il Plov, il piatto uzbeko d’eccellenza. Cucina in Asia centrale

Ricetta per il Plov, il piatto uzbeko d’eccellenza. Cucina in Asia centrale

Plov uzbeko
Plov uzbeko

Uno dei piatti che non manca mai sulla tavola di tutte le regioni dell’Asia centrale è il plov; un risotto a base di carne di montone, carote e cipolle. Originario dell’Uzbekistan, si trova in diverse varianti cucinate nella pentola tradizionale di ghisa e servito dall’autunno alla primavera accompagnato da una leggera insalata di pomodoro e cipolla.

Durante la mia permanenza in Kazakhstan, l’ho visto cucinare diverse volte. Riporto quindi la loro versione, con alcuni suggerimenti personali. Per avere un risultato simile a quello originale, non devono mancare le spezie riportate e tutti gli ingredienti. Si può sostituire il montone, di cui si usa la spalla e le costole, con il manzo; utilizzato in alternativa anche in Asia centrale.

INGREDIENTI per 4 persone

400 grammi di montone o di manzo (più facilmente reperibile)

500 grammi di riso a chicco corto

4 carote grosse

2 cipolle

3 spicchi d’aglio

50 gr di ceci lessati

20 gr di uvetta passita

1 cucchiaino di cumino in polvere, 1 cucchiaino di pepe rosso, 1 cucchiaino di coriandolo in polvere, olio di semi di girasole,sale e pepe q.b.

Preparazione

Per la carne potete procedere in due varianti. Nella prima soffriggete il manzo o il montone tagliato a cubetti in una padella con olio di semi di girasole. Nella seconda, che io suggerisco, bollite la carne a parte con un gambo di sedano, carote e una cipolla; ovvero preparate la carne come se fosse un bollito. Preferisco questa variante perché vi dà il modo di cuocere la carne rendendola tenera prima di aggiungere il riso e di avere un ottimo brodo. Inoltre le massaie in Kazakhstan bollono per ore la carne in modo da eliminare ogni batterio presente; dato che qui la refrigerazione della carni è problematica.

Cipolle e carote tagliate e soffritte
Cipolle e carote tagliate e soffritte

Pronto il manzo o il montone, toglietelo dal tegame se avete deciso di procedere con la prima variante. Tagliate la cipolla a fettine. Tagliate le carote alla julienne. Aggiungete l’olio di girasole nel tegame e aggiungete un cucchiaino di cumino,  di pepe rosso e di coriandolo in polvere. Soffriggete quindi le cipolle e in seguito aggiungete la carote.

Aggiunta di riso e brodo
Aggiunta di riso e brodo

Ammorbidite le carote, aggiungete il riso facendolo leggermente rosolare. Copritelo con il brodo del bollito o, in mancanza, con acqua. Una volta gonfiato aggiungete la carne e mescolate. A metà della cottura del riso, aggiungete i ceci lessati e l’uvetta. A fine cottura posizionate i tre spicchi d’aglio in cima e coprite con un coperchio. L’aglio darà un sapore più consistente al piatto.

Ceci, uvetta e carne
Ceci, uvetta e carne
Plov finale
Plov finale

Servite caldo e buon appetito.

Per altre ricette in Asia centrale, clicca qui.

3 pensieri riguardo “Ricetta per il Plov, il piatto uzbeko d’eccellenza. Cucina in Asia centrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *